CHE COS’E’ IL PELLET?

 

 

Il pellet è un combustibile ricavato dal legno vergine e dagli scarti della lavorazione del legno, la segatura.La materia prima viene essiccata e sottoposta ad un processo di pressatura che produce piccoli cilindri, con diametro di 6mm e una lunghezza variabile tra i 5 e i 40mm. Il processo di pressatura sfrutta la proprietà legante della lignina, una sostanza naturale contenuta nella legna, che si trasforma in collante. Grazie a questo non è necessaria l’aggiunta di alcun tipo di legate ed additivo chimico. Maggiore è la pressione e migliore sarà la qualità del prodotto finale.

Inoltre, l’essicazione e pressatura conferiscono al pellet una densità energetica che equivale a circa il doppio di quella della legna e garantiscono bassi tassi di umidità e ceneri. La presenza di umidità residua minima determina un elevato potere calorifico e ridotti valori di emissione.

Grazie a queste caratteristiche il pellet si rivela il combustibile ideale per gli impianti di riscaldamento completamente autonomi (stufe, inserti e camini domestici ad aria o ad acqua, caldaie per il riscaldamento domestico centralizzato, caldaie per il riscaldamento di edifici ad uso industriale o commerciale).